Nutrizione

La prevenzione e la successiva cura di diverse patologie hanno come ingredienti principali, una corretta alimentazione e una buona dose di attività fisica costante.

Nella scalata verso il totale benessere sia fisico che mentale della persona bisogna sicuramente tenere conto di diversi aspetti in modo da avere un quadro generale sulle condizioni del paziente, tra cui il tipo di malattia, piuttosto che delle condizioni del paziente, in modo da poter scegliere il tipo di approccio personalizzato che possa portare alla risoluzione se non della totalità ma almeno di gran parte delle problematiche presenti. La dott.ssa Pamela De Liquori, nutrizionista a Racale presso il nostro centro, saprà consigliare il percorso più adatto alle tue esigenze.

L’obesità è una malattia cronico – degenerativa e purtroppo un fattore di rischio per serie condizioni e patologie croniche come:

  • malattie ischemiche del cuore,
  • ictus,
  • ipertensione arteriosa,
  • diabete tipo 2,
  • osteoporosi ,
  • alcuni tipi di cancro (tumore endometriale, colonrettale, della mammella e, in ambito urologico, il tumore della prostata),
  • dislipidemia (alti livelli di colesterolo e trigliceridi),
  • malattie respiratorie (quali le apnee notturne),
  • disturbi ginecologici (sindrome dell’ovaio policistico),
  • disturbi urologici (incontinenza da stress)
  • disturbi andrologici (impotenza e infertilità).

La popolazione obesa ha un’aspettativa di vita ridotta di circa 7-10 anni rispetto alla popolazione normale e di conseguenza all’aumentare dei valori di body max index (BMI) o indice di massa corporea (IMC) e circonferenza addominale cresce il rischio di morte.

Alimentazione e bellezza della pelle

Oggigiorno è risaputo come una sana e corretta alimentazione possa influire positivamente anche sulla salute e sulla bellezza della pelle, in quanto pelle e capelli son svantaggiati e spesso soffrono di una tavola molto spesso frettolosa e distratta che non garantisce il giusto apporto di vitamine e sali minerali molto utili alla vitalità di bulbo ed epidermide.

Una dieta sana è alla base di una vita sana per tutti, ma nella donna l’alimentazione ha un ruolo da protagonista in tutte le sue fasi di vita, a partire dall’adolescenza, per tutti i cambiamenti fisici e non solo che la caratterizzano, fino ad arrivare alla menopausa caratterizzata da un accumulo di peso a livello addominale, passando per il periodo pre-concezionale prima e di gestazione dopo, dove l’alimentazione è senza ombra di dubbio utile a portare a termine la gravidanza nel miglior modo riducendo il rischio di parto pre-termine o diabete gestazionale e dove ne trae beneficio il futuro nascituro.
Anche durante il post parto e l’allattamento una adeguata alimentazione è utile sia per aumentare la produzione lattea ma anche per far ritrovare alla donna la forma fisica pre gravidanza.

Alimentazione e prevenzione

L’alimentazione permette di preservare il benessere articolare e di avere un periodo post operatorio caratterizzato da una ripresa più rapida e da una riduzione notevole del dolore.
Così come un modo corretto equilibrato e personalizzato di alimentarsi può preservarci dall’artrosi, una patologia purtroppo invalidante.

Una corretta alimentazione associata ad uno stile di vita attivo ci fa guadagnare salute e mantenerci giovani il più possibile.

Una prerogativa importante e valida per qualunque persona ‘normale’, che svolge una vita più o meno sedentaria è rappresentata sicuramente dall’importanza di una buona alimentazione per mantenere sano l’organismo e farlo funzionare al meglio, ancor più lo è per coloro che praticano uno sport e che dal proprio corpo devono ottenere molto di più in termini di prestazioni fisiche e consumo energetico.
Mangiando meglio si può dare di più, il ruolo del nutrizionista nello sport è quello di allungare la carriera dello sportivo evitando soprattutto gli infortuni.

Alimentazione e bambini

L’alimentazione è fondamentale durante l’età pediatrica e tenendo presente che non esistono cibi speciali che fanno diventare dei geni, ma mangiare in modo equilibrato favorisce la memoria, l’intelligenza, la capacità di concentrazione e di conseguenza il rendimento scolastico in tutte le fasce d’età.

Indubbiamente sviluppare corrette abitudini alimentari ed un corretto rapporto con il cibo rappresenta un nodo fondamentale nello sviluppo non solo fisico ma anche psichico del bambino e dell’adulto, e nella relazione con il proprio ambiente familiare, scolastico e sociale in genere. Non si può non ricordare come l’alimentazione rivesta un ruolo centrale nello sviluppo cognitivo e come essa sia strettamente correlata ad alcuni disturbi dell’apprendimento con particolare riferimento all’ADHD (Disturbi da deficit di attenzione/iperattività) e alla dislessia vere e proprie patologie che hanno assunto proporzioni preoccupanti fra i bambini.

Vuoi prenotare un consulto con i nostri specialisti?

Chiama il numero 0833 1938194 o contattaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *